Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di installare tapparelle online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di installare tapparelle dai migliori professionisti.

In questa guida

Installazione tapparelle: quale modello scegliere?

Tapparelle blindate

Tapparelle blindate

Per proteggersi efficacemente da effrazioni e scassi e tentativi di furti da parte di malintenzionati che vanno molto spesso a violare finestre e porte finestre prima delle porte si può optare per l’installazione di tapparelle blindate, tipo di tapparelle che, grazie alla loro efficacia, possono benissimo sostituire anche le classiche inferriate che servono normalmente come metodo antieffrazione specialmente per ville o appartamenti posizionati ai piani inferiori di un condominio. Si tratta di tapparelle di sicurezza e antintrusione, realizzate generalmente in acciaio o in alluminio estruso e corredate di una robusta struttura dotata su ogni lato di sistemi di autobloccaggio (barre in metallo, ferri e catenacci antifurto installati direttamente nelle pareti che rinforzano le serrande e ganci tra le stecche dell’avvolgibile che creano dei punti di blocco contro le guide), sistemi che impediscono qualsiasi tipo di manomissione e intrusione o comunque oppongono una maggiore resistenza all’operato di sfondamento, perforazione e sollevamento da parte dei ladri richiedendo loro più tempo e maggiori sforzi. Per una maggiore protezione si può anche installare un sensore per tapparelle che rileva il loro movimento verso l’alto o verso il basso e anche il tentativo di eseguirvi tagli o strappi, sensore specifico che fa poi scattare l’allarme quando si prova appunto a sollevare (o abbassare) l’avvolgibile o a tagliarlo. Le tapparelle blindate, oltre a garantire una maggiore sicurezza contro le effrazioni, sono molto resistenti alle intemperie e all’ossidazione, proteggono dal sole e dall’intrusione d’insetti, in particolar di zanzare, garantiscono un’ottima ventilazione grazie ai microfori tra una stecca e l’altra, sono facilmente sostituibili e si adattano bene all’estetica della casa grazie all’ampia disponibilità di colori e finiture.

Fonte dell’immagine in: Habitissimo.it 

Tapparelle a pacchetto

Tapparelle a pacchetto

Le tapparelle a pacchetto sono tapparelle prive di cassonetto che si chiudono verticalmente appunto a pacchetto. Sono ideali più per verande esterne e per spazi non domestici poiché non garantiscono un isolamento termoacustico, ma servono per lo più a regolare la luce che entra dalle finestre. Sono quindi impiegate come frangisole nel caso in cui non si possano installare delle tapparelle orientabili ossia tapparelle con lamelle regolabili fino a 110°.

Fonte dell’immagine in: Abertozzi.it 

Tapparelle a scomparsa

Tapparelle a scomparsa

Le tapparelle a scomparsa funzionano come semplici tapparelle avvolgibili, ma se ne differenziano da un punto di vista estetico. Infatti, sono tapparelle molto minimali che sembrano prive di un elemento non certo piacevole a vedersi: stiamo parlando del cassonetto termoisolante. Questo, insieme al rullo e agli ingranaggi che le fanno funzionare, risulta completamente nascosto all’interno del muro. Sono presenti comunque però degli sportelli inferiori o a raso parete, invisibili quando sono chiusi, che servono per la manutenzione delle tapparelle.

Fonte dell’immagine in: Porteefinestrenews.it 

Tapparelle a sporgere

Tapparelle a sporgere

Anche le tapparelle a sporgere non sono altro che classiche tapparelle che funzionano come normali avvolgibili. Quello che le differenzia è il telaio in ferro zincato o in alluminio di cui sono dotate che è appunto a sporgere ossia quando ce n’è bisogno può sporgere nella parte bassa permettendo il passaggio indiretto di luce e di aria però a serranda completamente abbassata.

Fonte dell’immagine in: Soleideatenda.it 

Tapparelle a persiana

Tapparelle a persiana

Le tapparelle a persiana od orientabili uniscono i vantaggi di una persiana e di una veneziana a quelli di una tapparella, riuscendo a svolgere la doppia funzione di oscurante e di frangisole: infatti, si avvolgono completamente fino a scomparire quando lo si desidera, ma allo stesso tempo permettono di regolare l’ingresso di luce e aria negli ambienti di casa grazie alle lamelle orientabili di cui sono composte regolabili fino a 110° nella posizione di volta in volta desiderata, garantendo allo stesso tempo la privacy, la giusta areazione e illuminazione e la protezione degli infissi dai raggi solari, questo perché possono non venire sollevate totalmente, ma semplicemente ne vengono regolate, manualmente o tramite un motore, le singole stecche a seconda delle esigenze. Questo tipo di tapparelle sono facili da installare, si adattano anche a grandi vetrature e permettono di risparmiare energia sia in inverno, poiché vengono sollevate completamente per riscaldare la stanza sfruttando l’irraggiamento del sole, sia in estate perché vengono utilizzate come persiane facendo entrare la luce, ma non il calore.

Fonte dell’immagine in: Habitissimo.it

Tapparelle elettriche

Tapparelle elettriche

Le tapparelle elettriche sono dotate di un piccolo motore elettrico tubolare posto nel cassonetto sopra le finestre o porte finestre: è proprio grazie ad esso che possono venire manovrate automaticamente per alzarle e abbassarle tramite un semplice pulsante a muro o un telecomando senza doversi spostare ad esempio dal divano dove si è comodamente seduti. Data l’automatizzazione della loro apertura e chiusura anche a distanza, le tapparelle elettriche sono ideali per anziani e disabili con problemi di mobilità che hanno difficoltà a sollevare le serrande o anche per ridurre lo sforzo del sollevamento a chiunque desideri usufruire di questa comodità. Il maggiore vantaggio di questo tipo di oscuranti è che si possono gestire senza fatica e in piena sicurezza, anche in base alle condizioni meteo o alle ore del giorno se vi s’inseriscono dei sensori specifici. Poi in caso di assenza di corrente possono funzionare come le tapparelle tradizionali grazie al dispositivo meccanico. Di contro però sono tapparelle più costose delle altre e più complicate da installare.

Fonte dell’immagine in: Tapparelle.faidacasa.com 

Informazione utile
  • I prezzi medi delle tapparelle vanno dai 40 € a elemento di quelle in PVC ai 100 € al mq di quelle in legno fino ai 100-200 € al mq di quelle in metallo più sofisticate ossia dotate di un sistema di avvolgimento elettrico anziché manuale oppure di un sistema di blindatura che ne aumenta la sicurezza. A questo costo va aggiunto quello della manodopera per la loro installazione che si aggira intorno ai 40 € all’ora. Questa la spesa che dovrete affrontare per installare delle tapparelle nella vostra casa.

  • 1 giorno
  • Difficoltà: Bassa

Installazione tapparelle: che materiale scegliere?

Tapparelle in PVC

Tapparelle in PVC

Le tapparelle in PVC si caratterizzano per leggerezza, facile manovrabilità e un costo contenuto. Questo tipo di tapparelle hanno anche altri vantaggi: non hanno bisogno di alcuna manutenzione, si puliscono molto facilmente, sono molto resistenti agli agenti chimici e hanno ottime prestazioni termoisolanti se vengono coibentate e di conseguenza sulla loro superficie non si producono affatto goccioline di condensa. In generale quindi hanno il migliore rapporto qualità prezzo rispetto alle tapparelle realizzate in altri materiali. Non mancano però gli svantaggi: le tapparelle in PVC, infatti, non resistono bene agli agenti atmosferici (si deformano con la grandine, sbatacchiano quando c’è vento e scoloriscono molto facilmente a causa dei raggi solari) e possono essere abbastanza facilmente tagliate e quindi non sono sicurissime contro i tentativi di effrazione.

Fonte dell’immagine in: Nonsoloserramenti.it 

Tapparelle in acciaio

Tapparelle in acciaio

Le tapparelle in acciaio sono il tipo di tapparelle più pesanti di tutte tanto che richiedono una motorizzazione per essere svolte e riavvolte, ma hanno come vantaggio di essere estremamente sicure e resistenti specialmente nei confronti dello scasso e delle effrazioni, ma non solo. Grazie al materiale in cui sono realizzate resistono molto bene anche alle intemperie (vento, grandine, pioggia, raggi UV) e alle sostanze chimiche aggressive presenti in atmosfera. Inoltre sono facili da pulire, non si scoloriscono nel tempo, non si dilatano facilmente, sono durevoli, non hanno bisogno di manutenzione e possono essere coibentate con poliuretano espanso ad alta densità. Di contro però sono più costose degli altri tipi di tapparelle, sulla loro superficie per gli sbalzi termici si formano goccioline di condensa se non sono coibentate, si possono macchiare o corrodere lievemente a causa degli agenti inquinanti presenti nell’aria e per il loro aspetto sono da prediligere per edifici più moderni che d’epoca. Se si desidera una maggiore leggerezza, ma con le medesime caratteristiche appena elencate, si può optare anche per l’installazione di tapparelle in alluminio.

Fonte dell’immagine in: Finest.biz 

Tapparelle in legno

Tapparelle in legno

Le tapparelle di legno sono estremamente belle nell’aspetto, ma questi loro grandissimi pregi estetici non sono bilanciati da altrettanto elevate caratteristiche di resistenza e di durevolezza: infatti, non sono robuste e durature come le tapparelle in PVC o in metallo, anzi rispetto ad esse sono più delicate e soggette agli attacchi degli sbalzi termici e degli agenti atmosferici. Per questo motivo richiedono una pulizia e una manutenzione costante molto accurata che però non sono sempre agevoli e quindi c’è il rischio che si rovinino velocemente. 

Fonte dell’immagine in: Giovanninapolitano.it

Installazione delle tapparelle elettriche passo passo

Installazione delle tapparelle tradizionali passo passo

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

215 persone hanno chiesto preventivi per installare tapparelle

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..