Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di ispezione installazione gas online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di ispezione installazione gas dai migliori professionisti.

Prezzo di Gas

Quanto costa un lavoro di Gas?

Il prezzo medio è di

330 €
Da 100 € Prezzo più basso per la categoria: ispezione installazione gas
Fino 1.600 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di ispezione installazione gas

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Le componenti per una ispezione della installazione del gas

Ispezione valvole

Ispezione valvole

Le componenti da controllare in una ispezione per una installazione del gas sono tante ma certamente una delle più gettonate e controllare sono quelle dei rubinetti e delle valvole che in effetti sono poi gli strumenti che nel concreto trasferiscono la erogazione nel servizio. Una loro avaria o un mal funzionamento non solo mette a rischio la funzionalità dell’impianto ma anche la incolumità stessa di coloro che ne fanno uso.

Controllo condotti

Controllo condotti

Quando si parla di una ispezione per una installazione del gas e dei vari componenti da controllare doverosamente c’è inevitabilmente da considerare i condotti, incluse le giunture, la cui funzionalità nell’ambito dell’intero procedimento di diffusione, distribuzione e erogazione del servizio gas sono peculiari e fondamentali.

Allo scopo di garantire una più efficace prevenzione, è possibile accertare la presenza di eventuali riduzioni dello spessore dei condotti, o la loro resistenza nell’ambito dei materiali oggetto di possibile logorio e monitorarne lo ‘stato di salute’. Spesso si usa un rivestimento isolante che permette di garantire maggior resistenza rispetto agli agenti aggressivi, la cui azione si interrompe di fronte alla capacità protettiva del rivestimento integrata con ulteriori protezioni catodiche.

Il contatore

Il contatore

Naturalmente è basilare il controllo del contatore quando si tratta di realizzare una ispezione per una installazione del gas e dei vari componenti di cui questo impianto è composto. Il contatore non soltanto scansione e scandisce l’erogazione, ma rappresenta il cervello dell’intera struttura e in caso di avaria  di blocco potrebbe interrompere o sfalsare il servizio.

Apparecchi a gas

Apparecchi a gas

I tecnici professionisti che si occupano di realizzare una ispezione per una installazione del gas e dei vari componenti di cui l’impianto è composto naturalmente si concentrano moltissimo anche sui vari singoli apparecchi che usano il gas, ovvero sia quelli da cui il gas fuoriesce e viene erogato fisicamente ai cittadini. Si parla, in questo caso, di ogni singolo elemento usato nelle abitazioni o negli ambienti oggetto del servizio erogato. Dai forni, ai fornelli, dai radiatori del riscaldamento passando per i boiler e le caldaie.

Installazione ventilazione

Installazione ventilazione

Un’altra delle componenti di un impianto a gas per cui è opportuno realizzare una ispezione in seguito alla installazione riguarda quegli apparecchi destinati alla ventilazione che, pur non facendo parte dell'impianto gas in quanto tale, rientrano pienamente in gioco simbiotico con esso poiché riguardano uno degli aspetti a cui più deve uniformarsi la struttura del gas, ovvero quello della sicurezza. La ventilazione dei locali che contengono apparecchi o tubature gas deve essere garantita e controllata periodicamente in modo coerente e sicuro, onde prevenire qualsiasi possibile avarie e rischi per l’incolumità dei singoli.  

Fonte delle immagini in: foto.habitissimo.it

Informazione utile
  • Chi può fare l'ispezione? Deve essere sempre una ditta abilitata, e quindi soggetti iscritti alla camera di commercio locale con le certificazioni corrette per il tipo di lavoro.

    Il tempo dell’ispezione dipende dal tipo di impianto e dall'azienda che l'ha installato.

  • 3 ore circa
  • Difficoltà: alta

Cosa si controlla durante una ispezione della installazione del gas

Indicazioni per una ispezione per una installazione del gas

Quando si tratta di realizzare una una ispezione per una installazione del gas ci si può porre spesso degli interrogativi. Ad esempio, quanto spesso va fatto il controllo?

La risposta è che questo dipende dall'impianto e dal tipo di controllo.

In genere i Comuni rilasciano una certificazione di esperti del settore riconosciuti i quali, dopo aver compiuto i controlli, attestano il famoso un bollino da applicare sulla documentazione.

I controlli cambiano in base all’analisi delle emissioni di sostanze inquinanti e di fumi, e delle soglie limite dei fumi stabilite dalle legge.

In genere per una caldaia va realizzato ogni 4 anni se la caldaia si trova all’esterno o è a stagna ed ha meno di 8 anni, con una potenza inferiore a 35 kw.

Avviene invece ogni due anni per le apparecchiature più vecchie di 8 anni o se installate all’interno dell’abitazione in cui si vive.

La revisione è annuale per gli impianti centralizzati dei condomini, caldaie non alimentate a gas, caldaie alimentate a combustibile solido o liquido

La ispezione della installazione del gas tracciante

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

1.308 persone hanno chiesto preventivi per ispezione installazione gas

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..