Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di rivestimenti in marmo online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di rivestimenti in marmo dai migliori professionisti.

Prezzo di Marmisti

Quanto costa un lavoro di Marmisti?

Il prezzo medio è di

725 €
Da 150 € Prezzo più basso per la categoria: rivestimenti in marmo
Fino 2.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di rivestimenti in marmo

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Informazione utile
  • La lucidatura e la levigatura del marmo sono senza dubbio i due tipi di lavorazione di questa pietra naturale più richiesti, e due dei migliori metodi per pulire il marmo.  Il loro costo si aggira attorno ai 20€ al metro quadro e molto dipende dalla metratura su cui effettuare il lavoro e se c'è sufficiente spazio per utilizzare macchinari più grandi e veloci. 

    Non si tratta quindi di procedimenti particolarmente costosi, cosa che invece si può dire della bocciardatura, tra le finiture più costose per il marmo. Il questo caso per la messa in posa si può arrivare a 45€ al metro quadro.

  • Media
  • Difficoltà: 5 giorni

Differenti trattamenti e lavorazioni del marmo

Lucidatura e livigatura

Lucidatura e livigatura

Lucidare il marmo e levigarlo sono due delle azioni di manutenzione di questa pietra che vengono più spesso svolte. Il marmo con il tempo tende a perdere la sua caratteristica lucentezza, si logora, può graffiarsi, e quindi è necessario sovente riportarlo al suo stato originario. Questo può essere fatto con due particolari tecniche di lavorazione del marmo, ovvero appunto la lucidatura e la levigatura. Quest'ultima in particolare serve a riportare il marmo al suo splendore, eliminando anche i graffi superficiali. Questo obiettivo viene raggiunto al giorno d'oggi con speciali levigatrici con dischi diamantati a grana sottile che rimuovono lo strato più superficiale contenente sporco ed imperfezioni. La lucidatura è invece un intervento meno invasivo che si può realizzare anche con prodotti appositi e serve a donare lucentezza al marmo. Per il lavoro vengono utilizzate lucidatrici con dischi a grana più sottile che nel processo di levigatura, affiancate da appositi prodotti lucidanti, in grado di eliminare la traccia opaca lasciata sul marmo nel tempo.

La fiammatura

La fiammatura

La fiammatura è una tecnica di lavorazione del marmo, e di altre pietre naturali, molto particolare. Con appositi strumenti che generano una fiamma molto forte si brucia letteralmente il primo strato delle lastre in marmo che, staccandosi, lascia scoperta la pietra sottostante, ruvida e dall'aspetto vetroso. Il risultato estetico è molto particolare, ma non solo, dato che la pietra acquisisce anche proprietà antiscivolo e diviene molto resistente agli agenti atmosferici. Si tratta di un'utile lavorazione per dei rivestimenti, o delle pavimentazioni, in esterno proprio per questo motivo. Non è raro infatti vedere rivestimenti esterni in marmo che hanno subito un apposito processo di fiammatura, senza il quale il loro utilizzo sarebbe senza dubbio meno indicato vista la naturale delicatezza di questa pietra naturale.

La bocciardatura

La bocciardatura

La bocciardatura è una tecnica di lavorazione del marmo che ha diversi scopi ed effetti. Da un punto di vista estetico mantiene il grande prego e valore del marmo, mentre dal punto di vista delle caratteristiche tecniche ci sono dei decisi vantaggi. In primo luogo permette di effettuare una pulizia ed una rimozione totale ed in profondità dei difetti causati dall'usura della superficie. Inoltre una superficie in marmo bocciardata ha anche il vantaggio di durare molto di più perché su di essa non sono rilevabili i successivi segni di deterioramento dovuti dal tempo e dall'utilizzo. Infine permette di avere pavimentazioni in marmo antisdrucciolo ed antiscivolo.

La Rullatura

La Rullatura

La rullatura del marmo consiste nella sua rigatura per mezzo di una speciale macchina abrasiva il cui compito è quello di graffiare la superficie rendendola peraltro anche antisdrucciolo. Si tratta quindi di un processo di lavorazione del marmo indicato molto per pavimentazioni esterne, a contatto con agenti atmosferici. Il risultato che restituisce questo tipi lavorazione dona un tocco rustico al marmo dato che crea di fatto una trama irregolare che però riesce al contempo ad essere pregiata, senza alterarne il colore, ma riuscendo ad esaltarne le tonalità uniformi.

La sabbiatura

La sabbiatura

La sabbiatura è un processo di lavorazione che tende a far risaltare il naturale aspetto del marmo. Normalmente è possibile sfruttarne al meglio le caratteristiche se si abbina la sabbiatura a sezioni di marmo lucidate: in questo modo si crea un contrasto visivo tra il classico marmo lucidato ed il marmo sottoposto a sabbiatura che ha un aspetto più grezzo e ruvido, quindi vissuto. L'effetto naturale ottenuto è simile a quello della bocciardatura, ma si realizza con costi e tempi inferiori, rendendo di fatto questa pratica accessibile a più persone. La sabbiatura è anche notevolmente utile nelle decorazioni artistiche e per interventi di precisione su superfici difficilmente raggiungibili o di piccole dimensioni o dove sia necessario incidere iscrizioni, motivi decorativi ed immagini, sulla superficie in marmo.

La spazzolatura

La spazzolatura

La spazzolatura del marmo è un tipo di lavorazione molto particolare, che prende a volte il nome di anticatura. Si tratta di una lavorazione del marmo che conferisce alla superficie un aspetto rustico, ma al contempo fine e delicato, caratterizzato da un effetto semi lucido a buccia d’arancia capace di far risaltare le venature della pietra, accentuando i colori caratteristici del marmo scelto. Questo tipo di lavorazione viene realizzata con l’uso di particolari spazzole abrasive che vanno direttamente ad intaccare il materiale nelle sue zone più tenere: ciò produce superfici che sono si irregolari, ma anche semi lucide. Si tratta di un tipo di lavorazione del marmo che può essere utilizzata con vantaggi sia per gli interni che per esterni e che produce una sensazione piacevole al tatto con un particolare effetto seta.

L'acidatura

L'acidatura

L'acidatura del marmo è una lavorazione che viene effettuata mediante l'uso di particolari acidi. Si tratta di una procedura delicata che ha lo scopo di corrodere le lastre in marmo incidendone la superficie. In questo modo viene realizzata una superficie più grezza, dall'aspetto antico e vissuto, che ha il pregio di mettere maggiormente in rilievo le venature del marmo scelto. La superficie diviene al contempo irregolare e più o meno scavata a seconda del grado di acidatura e dell'effetto richiesto. Si tratta infine di una tecnica che ha ovviamente maggiore efficacia su marmi morbidi piuttosto che su tipologie più dure dove l'effetto è quindi limitato.

Le caratteristiche del marmo per la sua lavorazione

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

1.502 persone hanno chiesto preventivi per rivestimenti in marmo

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..