habitissimo - Ristrutturazioni e servizi per la casa
dipingere camera da letto

Rinnova la tua camera da letto Preventivi

Prezzo medio18 €/m²

Fascia di prezzi: 10 €/m² - 25 €/m²

Richiedi preventivi ai migliori professionisti della tua zona

Questi prezzi sono una stima e possono variare in base alla qualità dei materiali, la durata dei lavori, le dimensioni, ecc. per questo ti consigliamo di richiedere un preventivo personalizzato

Il prezzo medio per imbiancare una camera da letto di 25 mq con vernice lavabile bianca è di circa 400€ (manodopera e materiali inclusi). Estos precios son una estimación por lo que te aconsejamos pedir un presupuesto personalizado.

In questa guida

Richiedi preventivi gratuiti e senza impegno ai professionisti della tua zona

Come funziona il servizio preventivi di habitissimo?

Grafico di persona che richiede il suo preventivo tramite cellulare1. Raccontaci del tuo progetto dipingere camera da letto.
Persona richiedente un preventivo tramite il suo smartphone2. Confronta i migliori professionisti e aziende di dipingere camera da letto.
Conversazione telefonica tra un professionista e un privato3. Potrai ottenere preventivi e assumere, se lo desideri, il professionista che più ti piace.
In meno di un minuto e gratis

Costi per tinteggiare camera da letto

Tipo di lavoroPrezzoDettagli
Dipingere camera da letto (10 mq)
180 €
PIttura colorata
Dipingere camera da letto (20 mq)
400 €
Dipingere con due colori
Dipingere camera da letto (40 mq)
700 €
Pittura antimuffa
Dipingere camera da letto (70 mq)
1.400 €
Pittura lavabile
Dipingere camera da letto (100 mq)
2.000 €
Pittura idrorepellente
Come otteniamo i prezzi?

Come otteniamo i prezzi?

I prezzi che compaiono in questa Guida ai Prezzi provengono da informazioni reali che riceviamo dai nostri utenti privati ​​e professionali, confrontati e verificati da esperti del settore
+ 45.151richieste di preventivo di dipingere camera da letto
+ 2.396professionisti di dipingere camera da letto
+ 1.413recensioni verificate da dipingere camera da letto

Quanto costa dipingere una camera in base a tipi di pittura scelti?

Pittura lavabile

Pittura lavabile

La pittura lavabile è uno dei prodotti più apprezzati per dipingere la camera da letto e le altre stanze della casa, poiché è resistente e durevole nel tempo, non trattiene facilmente le particelle di sporco, ha una copertura molto elevata ed è disponibile in tantissimi colori. Si tratta di un composto a base di resina, la cui posa rende le pareti lisce ed omogenee.

Il prezzo medio per tinteggiare una camera da letto di 20 mq con la pittura lavabile colorata è di circa 350.

Scopri anche quanto costa tinteggiare il soggiorno!

Pitture decorative

Pitture decorative

Le pitture decorative sono un’ottima soluzione per migliorare l’estetica di ogni stanza. Esistono varie tecniche che è possibile utilizzare per realizzare decori murali di grande effetto, come ad esempio, lo stucco veneziano, il tamponato, lo spugnato, lo spatolato e la velatura. L’importante è non esagerare con i colori e l’intensità degli ornamenti, per non appesantire troppo l’ambiente.

Il costo medio per dipingere una camera da letto di 15 mq con la tecnica dello spatolato è di circa 300.

Pitture decorative: prezzi e preventivi

Pittura traspirante

Pittura traspirante

La pittura traspirante viene impiegata all’interno degli spazi soggetti ad umidità di condensa, come le cucine ed i bagni. Nulla vieta di utilizzarla anche in camera da letto, soprattutto se il locale è esposto a Nord e risulta molto umido. Questo prodotto consente di far fuoriuscire il vapore presente in una stanza, il quale altrimenti, impregnerebbe i muri, causando l’insorgenza di muffe, macchie di umidità e, nei casi più gravi, anche crepe.

Il prezzo medio per imbiancare una camera da letto di 10 mq con la pittura traspirante è di circa 150€.

Vuoi conoscere i prezzi per dipingere il bagno?

Informazione utile

Il prezzo medio per imbiancare una camera da letto di 25 mq con vernice lavabile bianca è di circa 400€ (manodopera e materiali inclusi).

  • Circa 4 ore
  • Difficoltà: Bassa
arrow

Consigli per imbiancare la camera da letto senza incorrere in errori

Prima di imbiancare una camera da letto è necessario svolgere alcune importanti operazioni, grazie alle quali l’intervento risulterà più semplice e rapido, e soprattutto, privo di inconvenienti.

La copertura di mobili, oggetti, porte e finestre ed altri elementi architettonici, è una fase fondamentale che deve sempre precedere la tinteggiatura di una stanza. In questi casi, è possibile utilizzare i teli in PVC, venduti in rotoli e già provvisti di nastro adesivo laterale. Naturalmente, prima di dipingere la camera da letto, occorre anche proteggere il pavimento. Per coprire adeguatamente le pavimentazioni si possono impiegare dei semplici fogli di cartone ondulato o cannettato, oppure, dei teli in feltro assorbente.

Dopo aver eseguito tale operazione, è necessario dotarsi dei dispositivi di protezione individuale, ossia, guanti, occhiali protettivi e mascherina, utili per evitare il contatto con le vernici, che spesso possono contenere sostanze nocive per la propria salute. Per i motivi appena citati, è sempre meglio affidare i lavori di verniciatura ad un imbianchino esperto, il quale, oltre ad eseguire gli interventi in modo corretto, conosce alla perfezione i comportamenti da attuare per tutelare la propria sicurezza.

Quando si deve dipingere la camera da letto o qualsiasi altra stanza, è opportuno tenere aperte le finestre per la durata di tutto il procedimento. Il ricambio costante di aria è infatti fondamentale per scongiurare eventuali intossicazioni dovute ai composti organici volatili contenuti in alcune vernici. Inoltre, è bene effettuare molte pause, per ridurre il tempo di esposizione a tali sostanze.

Lasciati ispirare da questi consigli per valorizzare la camera da letto con la pittura!

Domande frequenti per tinteggiare la camera da letto

Come preparare la superficie da tinteggiare?

Prima di tinteggiare una parete è necessario che la superficie sia ben livellata e priva di imperfezioni (come fori, crepe, macchie e graffi). Proprio per questo motivo, se si desidera imbiancare una camera da letto i cui muri presentano tali difetti, è bene effettuare la carteggiatura, la stuccatura, la pulizia e la rasatura dei supporti stessi. Dopo questi interventi, occorre passare una mano di fissativo all’acqua (un prodotto il cui scopo è quello di consentire una maggiore presa della pittura) ed infine, verniciare.

Come scegliere la miglior tecnica per dipingere la camera da letto?

Non esiste un metodo migliore degli altri per dipingere la camera da letto: la scelta della tecnica più adatta varia in base ai gusti personali ed al contesto domestico. In linea generale, è possibile optare per soluzioni semplici, come la posa di pitture monocromatiche, oppure, la realizzazione di pitture murali decorative. Queste ultime rendono gli ambienti più ricercati e sono più costose rispetto ad un’imbiancatura classica.

Quando effettuare solo ritocchi alla pittura già esistente?

È possibile eseguire dei semplici ritocchi alla vernice già esistente quando quest’ultima è in buone condizioni. In particolare, la vecchia pittura non deve presentare bolle, imperfezioni e crepe, ma soprattutto, è fondamentale che sia ben salda sui supporti.

Se la vernice obsoleta si distacca dai muri, è necessario rimuoverla completamente. Prima di tinteggiare, occorre poi provvedere ad una preparazione adeguata dei supporti.

È importante livellare le superfici prima dell'imbiancatura?

Prima di imbiancare la camera da letto o una qualsiasi altra stanza, è sempre necessario livellare le superfici delle pareti, privandole di sporgenze ed imperfezioni. Tale procedimento si può effettuare per mezzo della rasatura e della carteggiatura, e consente di ottenere supporti lisci ed omogenei pronti per essere verniciati. In questo modo, la pittura sarà più resistente e durevole nel tempo.

Quanto costa dipingere una camera di 10 mq con la pittura lavabile?

Il prezzo medio per dipingere una camera di 10 mq con la pittura lavabile è di circa 150€.

Fattori da considerare per imbiancare la camera da letto

Scegliere i colori per tinteggiare la camera da letto è un'operazione molto difficile, tuttavia, non bisogna decidere in maniera avventata o casuale, bensì valutare bene ogni opzione.

In particolare, per ottenere un risultato soddisfacente, è opportuno considerare cinque elementi fondamentali: arredamentoluminositàspaziostile e gusto personale.

Arredamento

Selezionare il colore della camera da letto in base al tipo di arredamento presente al suo interno, consente di poter creare uno spazio armonioso e gradevole. Ogni elemento deve risultare equilibrato: ad esempio, se le nuance dei mobili sono molto scure (essenze in legno, nero e marrone) è meglio optare per pareti in tinte chiare e luminose, in modo da non appesantire troppo l’ambiente.

Luminosità

Anche la luminosità gioca un ruolo fondamentale quando si decide di dipingere la propria camera da letto. Le stanze esposte a Sud, infatti, godono di un’illuminazione migliore e costante durante l’arco di tutta la giornata, mentre i locali esposti a Nord sono sempre poco luminosi.

Per questi motivi, all’interno delle camere più luminose, è possibile tinteggiare i muri con pitture caratterizzate da colorazioni scure, mentre nei locali scarsamente illuminati, è consigliabile impiegare tinte chiare e neutre.

Spazio

In base alla configurazione interna della propria casa, è possibile selezionare colori più o meno idonei al contesto. In particolare, se un’abitazione è dotata di un soffitto basso ed è di scarsa metratura, la cosa migliore da fare è scegliere nuance chiare e luminose, per aumentare visivamente lo spazio. Al contrario, se si dispone di locali molto ampi, è possibile optare per colori saturi, tonalità diverse e contrastanti tra loro, ed infine, abbinamenti particolari.

Stile

Per dipingere la camera da letto, è opportuno basarsi anche sullo stile con il quale è arredata la propria casa. Per un contesto dal gusto shabby chic, ad esempio, è meglio verniciare le pareti con nuance neutre, polverose o pastello, mentre per quanto riguarda lo stile moderno, è possibile utilizzare anche tonalità intense e vivaci.

Gusto personale

Infine, non bisogna dimenticare il gusto personale, un parametro molto importante che consente di personalizzare ogni ambiente domestico.

In questo senso, se si desidera avere a disposizione una camera da letto confortevole da vivere quotidianamente, è fondamentale optare per colorazioni che rispecchino i propri gusti.

Raffaela Cozzolino

Raffaela Cozzolino

Nata e cresciuta in Liguria, Raffaela Cozzolino si occupa di scrittura creativa e SEO/copywriting dal 2017. Ha collaborato con varie Web Agency, startup e aziende per redigere e gestire i contenuti di blog e siti web aziendali. Da sempre interessata alla scrittura, all’interior design e al giardinaggio, è riuscita a trasformare la sua passione personale in una professione.

Vedi profilo