habitissimo - Ristrutturazioni e servizi per la casa
direzione lavori

Direzione lavori: Prezzo e Preventivi

Prezzo medio32 €/h

Fascia di prezzi: 25 €/h - 40 €/h

Richiedi preventivi ai migliori professionisti della tua zona

Questi prezzi sono una stima e possono variare in base alla qualità dei materiali, la durata dei lavori, le dimensioni, ecc. per questo ti consigliamo di richiedere un preventivo personalizzato

In questa guida

Richiedi preventivi gratuiti e senza impegno ai professionisti della tua zona

Come funziona il servizio preventivi di habitissimo?

Grafico di persona che richiede il suo preventivo tramite cellulare1. Raccontaci del tuo progetto direzione lavori.
Persona richiedente un preventivo tramite il suo smartphone2. Confronta i migliori professionisti e aziende di direzione lavori.
Conversazione telefonica tra un professionista e un privato3. Potrai ottenere preventivi e assumere, se lo desideri, il professionista che più ti piace.
In meno di un minuto e gratis

Costi per direzione lavori

Tipo di lavoroPrezzoDettagli
Direzione lavori e certificazione
6.000 €
80 mq
Direzione lavori ristrutturazione privata
12.000 €
600 mq
Direzione lavori opere strutturali
1.000 €
Disbrigo pratiche
Direzione lavori pubblici
3.000 €
Strade comunali
Direzione lavori efficienza energetica
7.000 €
Abitazione 300 mq
Come otteniamo i prezzi?

Come otteniamo i prezzi?

I prezzi che compaiono in questa Guida ai Prezzi provengono da informazioni reali che riceviamo dai nostri utenti privati ​​e professionali, confrontati e verificati da esperti del settore
+ 8.239richieste di preventivo di direzione lavori
+ 9.041professionisti di direzione lavori
+ 1.933recensioni verificate da direzione lavori

Informazione utile

Il costo di un direttore dei lavori può essere fisso oppure, orario. Il prezzo medio per la direzione lavori per un importo di 100.000€ è di circa 6.000€ (parcella tra il 4% e il 10% della spesa per gli interventi).

  • Varia in base al lavoro da svolgere
  • Difficoltà: Alta
arrow

Quanto costa la direzione dei lavori?

Direzione lavori per costruzione casa nuova

Direzione lavori per costruzione casa nuova

Il caso principale in cui, per legge, è necessario assumere un direttore dei lavori, (sia esso un ingegnere o un architetto) riguarda la costruzione di un nuovo edificio.

Per realizzare una nuova casa, ad esempio, ci sarà bisogno di un direttore dei lavori che possa gestire l'intero progetto, coordinare le maestranze e fare da tramite con gli uffici pubblici per ottenere i permessi necessari alla costruzione.

In generale, la figura del direttore dei lavori, è obbligatoria per tutti gli interventi edilizi che sono subordinati al permesso di costruire.

Prezzo direzione lavori per costruzione casa nuova (importo totale di 350.000€): circa 21.000€.

Direzione lavori per manutenzione straordinaria

Direzione lavori per manutenzione straordinaria

Normalmente, il direttore dei lavori non è necessario per svolgere gli interventi di manutenzione ordinaria, tuttavia, ci sono delle eccezioni che richiedono per legge la presenza di questa figura professionale.

Per quanto riguarda la manutenzione straordinaria, il direttore dei lavori diventa obbligatorio se occorre effettuare delle opere strutturali sull'edificio in questione. Più specificatamente, questa figura professionale è indispensabile quando bisogna svolgere degli interventi per il rifacimento dei prospetti.

Costo direzione lavori per manutenzione straordinaria (importo totale di 30.000€): circa 1.800€.

Direzione lavori per interventi di efficienza energetica

Direzione lavori per interventi di efficienza energetica

È necessario assumere un direttore dei lavori anche quando si devono fare dei lavori volti a contenere i consumi energetici, come ad esempio, l'isolamento delle parti esterne e del tetto.

Prezzo direttore lavori per interventi di efficienza energetica (importo complessivo di 120.000€): circa 7.200€.

Quali sono i compiti di un direttore dei lavori?

Il direttore dei lavori è una figura professionale il cui compito è quello di supervisionare i cantieri, verificando che le costruzioni e le ristrutturazioni siano eseguite a regola d'arte, rispettando progetti e leggi specifiche. Tra i compiti che il direttore dei lavori deve svolgere, vi sono i controlli d'accettazione dei materiali strutturali, i quali devono rispettare tutte le norme tecniche per le costruzioni e le prescrizioni più restrittive del capitolato speciale d'appalto.

Oltre a questo, il direttore dei lavori deve impartire gli ordini di servizio per la corretta esecuzione dei lavori. In più, egli deve anche provvedere alle prove degli impianti idrico-sanitario, di riscaldamento ed elettrico, e verificarne quindi, l'efficienza e il corretto funzionamento.

Il direttore dei lavori si deve occupare anche della burocrazia. Egli infatti, deve provvedere alla contabilità dei lavori, all'emissione degli stati di avanzamento e dei certificati di pagamento e alla redazione del verbale di riconsegna e di accettazione delle opere realizzate.

Domande frequenti circa l'operato dei direttori dei lavori

A chi spetta la direzione dei lavori?

L'attività di direzione dei lavori spetta per legge ad un tecnico abilitato. Normalmente, questo tecnico può essere un ingegnere oppure un architetto, a seconda del caso e della tipologia di intervento da svolgere.

Chi nomina il direttore dei lavori?

Il direttore dei lavori viene nominato dal committente in base alle proprie necessità e a seconda del lavoro da eseguire.

Chi paga la direzione dei lavori?

La direzione dei lavori deve essere pagata dal committente, secondo il DM n° 140 del 2012. 

Qual è la parcella di un direttore dei lavori?

La parcella di un direttore dei lavori può cambiare a seconda degli interventi da svolgere e della complessità degli stessi. In genere, questa varia dal 4% al 10% dell'importo totale dei lavori.

Responsabilità legale del direttore dei lavori

Ovviamente, il direttore dei lavori ha una certa responsabilità legale, e questa si concretizza soprattutto nell'alta sorveglianza delle opere.

Il direttore dei lavori risponde al committente di tutto il suo operato circa la corretta esecuzione degli interventi, e non si deve sottrarre alla responsabilità nel caso in cui ometta di vigilare e di impartire opportune disposizioni e istruzioni tecniche riguardo all'avanzamento dei lavori stessi.

Inoltre, questa figura professionale deve seguire personalmente l'incarico assunto, anche se può avvalersi di alcuni collaboratori o sostituti ausiliari, sotto la sua responsabilità. Ciò è possibile se la collaborazione è consentita dal contratto e non è incompatibile con l'oggetto della prestazione.