Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di insonorizzare appartamento online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di insonorizzare appartamento dai migliori professionisti.

Prezzo di Insonorizzazione

Quanto costa un lavoro di Insonorizzazione?

Il prezzo medio è di

2.244 €
Da 770 € Prezzo più basso per la categoria: insonorizzare appartamento
Fino 5.780 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di insonorizzare appartamento

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Informazione utile
  • Per insonorizzare un appartamento è necessario rivolgersi ad un tecnico specializzato che, dopo aver effettuato una scrupolosa ispezione e analizzato le caratteristiche dell’immobile, possa suggerire le migliori tecniche di isolamento acustico.
    Per insonorizzare un appartamento il costo medio è di circa 2.000 euro.

  • Da 7 a 10 giorni
  • Difficoltà: Media

Quali elementi dell'appartamento insonorizzare?

Insonorizzare il soffitto

Insonorizzare il soffitto

Insonorizzare il soffitto di un appartamento può essere fondamentale per evitare la propagazione dei rumori aerei come voci o oggetti che cadono e quelli del calpestio.
A questo fine, si possono mettere in pratica due soluzioni:

  • la prima è quella di installare un controsoffitto, sopra il quale inserire il materiale isolante.
    In genere, il controsoffitto viene realizzato con una struttura metallica autoportante, sopra la quale viene disposto il materiale fonoassorbente.
    Nella parte inferiore il telaio viene ricoperto con cartongesso unito a materiale isolante e antivibrazione;
  • un’altra soluzione è quella di inserire pannelli fonoisolanti.
    In commercio esistono anche pannelli decorativi che oltre ad isolare l’ambiente migliorano significativamente l’estetica della casa.

Fonte dell'immagine in: deabyday.tv

Insonorizzare il pavimento

Insonorizzare il pavimento

L’esigenza di insonorizzare il pavimento di un appartamento può essere determinata dalla necessità di interrompere i rumori aerei provenienti dal piano sottostante che non vengono bloccati a causa delle scarse attitudini isolanti del solaio.
La situazione può inoltre aggravarsi per gli appartamenti situati al primo piano, che possono essere invasi dai rumori provenienti dai locali commerciali come bar, disco bar, ristoranti, negozi, oppure dagli impianti posti al piano di sotto.
Bisogna poi menzionare la necessità di tutelare chi abita il piano di sotto dai rumori che si producono in prima persona.

Per isolare acusticamente il pavimento esistente è possibile agire in due modi:

  • il primo prevede l’installazione di un pavimento galleggiante, che può essere sovrapposto a quello esistente senza demolirlo.
    Tale pavimento si regge su una struttura metallica che viene riempita con il materiale isolante.
    Inoltre, il pavimento galleggiante può essere smontato e posato in un altro immobile in caso di trasferimento;
  • il secondo metodo consiste nel demolire il pavimento e ricostruirlo inserendo i materiali isolanti.
    Questa soluzione è sicuramente più dispendiosa e più complessa da realizzare, perché bisogna ristrutturare il pavimento.

Fonte dell’immagine in: supergres.com 

Insonorizzare le pareti

Insonorizzare le pareti

Insonorizzare la parete di un appartamento è fondamentale non solo per isolare l’ambiente dai rumori laterali, ma anche da quelli provenienti dall’alto, per i quali il solo isolamento del soffitto non sarebbe sufficiente.
Infatti il rumore, con il riverbero, si diffonde anche lungo la parete.

Per insonorizzare i muri divisori solitamente si procede costruendo una controparete ed inserendo nella relativa intercapedine il materiale isolante.
Si può procedere anche applicando sulla parete pannelli autoadesivi isolanti rivestiti con cartongesso.

Fonte dell’immagine in: regardsdefemmes.info 

Insonorizzare le finestre

Insonorizzare le finestre

Anche le finestre devono essere insonorizzate, perché costituiscono il primo veicolo di diffusione del rumore all’interno di un appartamento.
Per questo motivo, è bene installare infissi isolanti come quelli in PVC, che costituiscono una valida barriera contro i rumori, ma rappresentano anche un metodo per raggiungere un buon livello di isolamento termico.
Il PVC è un materiale plastico economico, facile da installare e presente in diversi colori e finiture.
Inoltre, le finestre in PVC sono molto durevoli e non hanno bisogno di manutenzione. Tuttavia, chi non vuole sostituire i vecchi infissi, può isolare le finestre senza sostituirle: il tecnico può applicare appositi materiali come le guaine e le spugne antiriverbero.

Fonte dell’immagine in: putelli.it 

I migliori materiali per insonorizzare un appartamento

Aspetti da considerare prima di insonorizzare un appartamento

Motivi per insonorizzare un appartamento

Normative e leggi sull'insonorizzazione di un appartamento

Per tutelare il benessere psicofisico delle persone, sono state emanate una serie di norme volte a minimizzare i livelli di inquinamento acustico all’interno delle abitazioni.
Una di queste è la Legge Quadro sull’inquinamento acustico n. 447 del 1995 e relativi aggiornamenti.
In attuazione di tale Legge Quadro sono entrati in vigore alcuni decreti, come il D.P.C.M. 5/12/97, che stabilisce quali debbano essere i requisiti acustici passivi degli edifici, imponendo precisi paramenti in merito a:

  • isolamento dai rumori aerei;
  • isolamento dei rumori fra diverse unità immobiliari, facendo particolare attenzione ai rumori di calpestio;
  • isolamento dai rumori provenienti dagli impianti;
  • tempo di riverbero, ovvero il tempo di cui il suono ha bisogno per diminuire di intensità di 60 dB.

Un altro aspetto fondamentale è quello riguardante i criteri di progettazione degli edifici, ovvero gli standard che i nuovi immobili devono possedere per poter essere definiti abitabili e quindi a norma.
I parametri variano in base alla tipologia di edificio, delineata da una tabella:

  • fanno parte della categoria A gli edifici residenziali;
  • della B gli uffici;
  • della C gli alberghi e le altre strutture ricettive;
  • della E le scuole;
  • della F gli edifici di culto;
  • della G gli edifici destinati ad attività commerciale.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

730 persone hanno chiesto preventivi per insonorizzare appartamento

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..