Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di pavimento in vetro calpestabile online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di pavimento in vetro calpestabile dai migliori professionisti.

Prezzo di Pavimento In Vetro Calpestabile

Quanto costa un lavoro di Pavimento In Vetro Calpestabile?

Il prezzo medio è di

3.453 €
Da 1.200 € Prezzo più basso per la categoria: pavimento in vetro calpestabile
Fino 10.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di pavimento in vetro calpestabile

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Prezzi di pavimento in vetro calpestabile

Tipo di installazione Prezzo
Soppalco in vetro calpestabile 10 mq 2.500 €
Scala con gradini in vetro calpestabile (20 gradini) 10.000 €
Corridoio in vetro calpestabile 2.100 €

I prezzi sono orientativi e possono variare in funzione di vari fattori a seconda del tipo di lavoro

Informazione utile
  • Il peso massimo garantito da una superficie in vetro calpestabile stratificato dev'essere di circa 1000 Kg/m2.

    Il costo di una lastra in vetro stratificato adatta a diventare pavimento ha un costo medio di 200€-250€/mq.

  • 1 mese circa
  • Difficoltà: Alta

Quanto costa un pavimento in vetro calpestabile?

I costi

Per quel che concerne un pavimento in vetro calpestabile, è bene specificare che si tratta di una soluzione molto personalizzabile, per cui i costi sono davvero molto variabili in base a caratteristiche scelte dall'utente.

  • Una lastra in vetro calpestabile pronta per diventare un pavimento costa circa 200€-250€/mq.
  • Realizzare un soppalco di 10mq con pavimento in vetro calpestabile richiede una spesa di circa 2.500€
  • Realizzare una bocca di lupo in vetro calpestabile e areato (1590 x 800 cm) richiede una spesa di circa 1200€

Le variabili sul prezzo

Quello che modifica il prezzo di base dipende da tanti fattori, alcuni puramente estetici, altri strutturali, altri ancora tecnici.

  • Lo spessore della lastra per esempio fa variare il prezzo al metroquadro. Questo dato dipende molto dall'uso che se ne farà del pavimento: se diventerà un pavimento esterno soggetto a carrabilità anche da parte di mezzi pesanti sarà necessario progettare uno spessore adeguato, e dunque il budget salirà.
  • Il carico massimo richiesto alla lastra: il carico massimo è direttamente proporzionato allo spessore richiesto, e a sua volta all'uso specifico.
  • La dimensione della superficie da ricoprire: una piccola porzione di pavimento da realizzare in vetro avrà un costo ridotto, rispetto a una più ampia, anche perché le piccole lastre costano meno di quelle più grandi.
  • La finitura scelta: la satinatura, per esempio, fa lievitare il prezzo al mq della lavorazione del vetro. Così come la stampa.

Vantaggi e svantaggi dei pavimenti in vetro calpestabile

Domande frequenti sul pavimento in vetro calpestabile

 Quale è la composizione del vetro calpestabile?

Un vetro calpestabile è un vetro che ha subito un trattamento detto di stratificazione. Un vetro stratificato non può anche essere temperato, ma è possibile stratificare più lastre temperate, il che garantisce un'ulteriore garanzia di qualità. La stratificazione avviene creando strati che partono dalle seguente composizione: 3 mm di vetro / 0.38 mm di materiale plastico / 3 mm di vetro. Incrementando il numero di strati o lo spessore del vetro, la lastra aumenta la propria resistenza.

Come viene realizzato un pavimento in vetro calpestabile?

Il pavimento in vetro calpestabile è molto resistente poiché costituito da due lastre di vetro di pari spessore o di spessore differente. La composizione peculiare di un vetro così stratificato prevede l'inserimento tra i due strati di vetro di una speciale pellicola elestica e molto tenace che si sigilla durante la pressatura delle due lastre di vetro. La funzione della pellicola è quella di incollare i vetri tra loro, ma non solo. Al pari del vetro antisfondamento, le pellicole che servono per tenere unite le lastre di vetro hanno soprattutto funzione di sicurezza: trattengono i frammenti di vetro in caso di rottura e impediscono il crollo immediato di chi si trova sulle lastre al momento della frattura grazie a una resistenza notevole.

È possibile realizzare dei pavimenti per esterni in vetro calpestabile?

La risposta è sì. Si può realizzare un pavimento in vetro calpestabile anche ad uso esterno. Questo sta a indicare però una maggiore cura nella struttura di cui si compone la pavimentazione.

Per la carrabilità di mezzi pesanti, anche semplici come le auto, la pavimentazione in vetro deve avere un solaio di sostegno che regga pesi e sollecitazioni. La struttura può essere realizzata in acciaio strutturale ad alta resistenza verniciato a polveri epossidiche di qualsiasi colore disponibile in commercio, con elementi imbullonati, mediante staffe e piastre. Fondamentali in questo caso sono le adeguate sigillature, realizzate con guarnizioni per esterni capaci di reggere agli sbalzi termici, al sole intenso e al gelo.

Chiaramente un pavimento in vetro calpestabile esposto agli agenti esterni può richiedere una manutenzione ancor più meticolosa di quello installato all'interno: pioggia e polveri macchiano il vetro, per cui è consigliato fare pulizia costantemente.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 5 stelle

1 punteggi dati

979 persone hanno chiesto preventivi per pavimento in vetro calpestabile

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..