Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di ristrutturare appartamento online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di ristrutturare appartamento dai migliori professionisti.

Prezzo di ristrutturare appartamento

Quanto costa un lavoro di ristrutturare appartamento?

Il prezzo medio è di

51.500 €
Da 39.000 € Prezzo più basso per la categoria: ristrutturare appartamento
Fino 65.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di ristrutturare appartamento

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Costi della ristrutturazione di un appartamento

Tipo di ristrutturazione Prezzo
Ristrutturare appartamento 60 mq 39.000 €
Ristrutturare appartamento 75 mq 49.000 €
Ristrutturare appartamento 80 mq 53.000 €
Ristrutturare appartamento 100 mq 65.000 €

I prezzi sono orientativi e possono variare in funzione di vari fattori a seconda del tipo di lavoro

I lavori più richiesti per la ristrutturazione dell'appartamento

Tinteggiatura delle pareti interne

Tinteggiatura delle pareti interne

Imbiancare le pareti è un lavoro semplice che però può apportare un grande cambiamento all’interno di un appartamento. Nel risultato finale incide molto la scelta del colore o dei colori da applicare, ogni tinta influenza infatti la percezione dell’ambiente e la sua luminosità. 

Rivolgersi ad un imbianchino per la tinteggiatura degli interni permetterà un’esecuzione del lavoro perfetta e la possibilità di avere anche effetti più particolari. Il costo di una tinteggiatura base è all’incirca di 8€ - 10€ per mq, mentre se si opta per  pitture decorative il costo sale a 15€, per arrivare a 30€ per effetti come lo spatolato e il marmorino.

Posa di un nuovo pavimento

Posa di un nuovo pavimento

Nell’ambito della ristrutturazione di un appartamento il rifacimento dei pavimenti è uno dei lavori di manutenzione ordinaria più comuni. La portata dell’intervento dipende molto dallo stato della pavimentazione esistente. Demolendo il vecchio pavimento è possibile verificare se il massetto è abbastanza stabile oppure è opportuno demolire e ricostruire anche questo strato.

La posa di pavimenti ceramici, inclusa di materiali, ha un costo compreso tra 20€ e 50€ al mq. dove ad un costo più alto corrisponde un grès porcellanato di alta qualità. Se invece vorresti avere il calore di un pavimento in legno potrai farti consigliare da un parquettista la soluzione più adatta. I costi per un parquet prefinito sono di circa 35€ al mq, mentre per un parquet massello si arriva a spendere fino a 50€ al mq.

Per una ristrutturazione veloce e a basso budget si può anche decidere di posare il nuovo pavimento direttamente su quello vecchio, evitando i costi di demolizione.

Sostituzione degli infissi

Sostituzione degli infissi

La scarsa qualità di un infisso è responsabile di grosse dispersioni energetiche che si traducono in una spesa consistente in bolletta. Decidere di sostituire finestre e portefinestre optando per infissi con profilo a taglio termico e vetri bassoemissivi consente di ridurre sensibilmente le dispersioni. Si migliora inoltre l’isolamento acustico e di conseguenza il comfort abitativo generale dell’abitazione.

I costi variano in base al materiale del profilo. Si passa da circa 150€ al mq per finestre in PVC, per passare a circa 250€ per mq per le finestre in alluminio e 300€ per mq per quelle in legno.

Sostituzione vasca per piatto doccia

Sostituzione vasca per piatto doccia

Nell’ambito della ristrutturazione del bagno all’interno di un appartamento è molto richiesta la rimozione della vasca da bagno per sostituirla con un piatto doccia o una doccia filopavimento. Questo intervento migliora la funzionalità del bagno oltre ad alleggerire visivamente lo spazio donando la sensazione di avere un volume più ampio. Si tratta di un lavoro che si esegue nell’arco di una settimana per un costo che parte da circa 1.200 €.

Sostituzione della caldaia

Sostituzione della caldaia

Altro lavoro che spesso si rende necessario durante la ristrutturazione di un appartamento è la sostituzione della caldaia. Si cercano quindi soluzioni innovative che permettano di ottenere un buon risparmio energetico

Tra queste stanno prendendo piede le caldaie alimentate a biomassa che apportano diversi benefici dal punto di vista ambientale poiché sono poco inquinanti a fronte di un rendimento energetico elevato, ne sono un esempio le caldaie alimentate a pellet o a sansa. I costi per la sostituzione della caldaia dipendono molto dal modello che si sceglie. Indicativamente il costo medio è di  circa 1.800 €.

Informazione utile
  • Le agevolazioni fiscali vigenti sono un importante strumento che può farti risparmiare sui costi necessari per ristrutturare un appartamento. Verifica di aver diritto alle detrazioni sull’IRPEF prima di avviare i lavori ed assicurati di eseguire i pagamenti in modo tracciabile per non rischiare di perdere questa opportunità. Potresti ottenere una detrazione fino al 65% usufruendo dell'Ecobonus se realizzi degli interventi per il miglioramento energetico del tuo appartamento.

  • Da 2 settimane a 4 mesi
  • Difficoltà: Media

Consigli per chi sta per ristrutturare l’appartamento

La ristrutturazione dell'appartamento passo per passo

I permessi necessari per ristrutturare l'appartamento

I lavori di manutenzione ordinaria non richiedono titolo abilitativo, possono quindi essere eseguiti senza dare alcuna comunicazione. Rientrano in questa categoria gli interventi di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici o degli impianti esistenti. Per citarne qualcuno la sostituzione degli infissi, la sostituzione della caldaia, la sostituzione dei sanitari, il rifacimento degli impianti o ancora la demolizione ed il rifacimento di pavimenti, intonaci e rivestimenti.

Molti altri sono i lavori che rientrano tra le attività di edilizia libera e che pertanto non richiedono alcun permesso (prima era richiesto il modulo CIL). Riguarda le opere temporanee da rimuovere entro novanta giorni, la realizzazione di pavimentazioni esterne, l’installazione di pannelli solari e piccoli generatori eolici a servizio degli edifici, la creazione di aree ludiche senza fini di lucro e gli elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici.

Lavori di manutenzione straordinaria, quindi di portata più importante rispetto all’ordinaria, purché non apportino modifiche alla volumetria dell'edificio e non comportino un cambio di destinazione d'uso richiedono invece, a seconda dei casi, la CILA o la SCIA. Il permesso di costruire non è richiesto per la ristrutturazione di un appartamento perchè non comporta modifiche ai volumi o ai prospetti dell’immobile.

La CILA (Comunicazione inizio lavori asseverata) è la pratica da presentare quando la ristrutturazione comporta modifiche degli spazi interni con spostamento di tramezzi non portanti, la creazione di controsoffitti in cartongesso, la modifica di dimensioni o la creazione di nuove porte e finestre,  il frazionamento o l'accorpamento di più unità immobiliari.

Può essere presentata dal committente oppure da un tecnico abilitato che in ogni caso è chiamato a certificare che i lavori siano eseguiti nel rispetto di tutti i regolamenti come dimostrato nel progetto allegato. Nel modulo vanno indicati i dati dell'impresa che eseguirà i lavori. 

La SCIA (Segnalazione certificata di inizio attività) si utilizza invece nel caso in cui vi sono interventi su elementi strutturali quali muri portanti, travi, pilastri o solai. Richiede un progetto e calcoli strutturali da parte di un ingegnere. Va presentata anche quando viene effettuato un cambio di destinazione d'uso.

Entrambe non devono essere approvate, una volta presentate si possono avviare i lavori. Se non presentate prima dell’avvio dei lavori occorrerà pagare delle sanzioni corrispondenti a 333€ se i lavori sono in corso, mentre corrispondono a 1.000€ se i lavori sono già stati completati.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

12.325 persone hanno chiesto preventivi per ristrutturare appartamento

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..