Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di piccola ristrutturazione casa online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di piccola ristrutturazione casa dai migliori professionisti.

Prezzo di Piccola Ristrutturazione Casa

Quanto costa un lavoro di Piccola Ristrutturazione Casa?

Il prezzo medio è di

10.181 €
Da 2.200 € Prezzo più basso per la categoria: piccola ristrutturazione casa
Fino 22.184 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di piccola ristrutturazione casa

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Piccole ristrutturazioni interne per una casa più bella e funzionale

Tinteggiatura

Tinteggiatura

Imbiancare l'interno di una casa è quasi un'operazione obbligata quando si esegue una piccola ristrutturazione. Dare una rinfrescata alle pareti e ai soffitti usando il colore bianco regala luminosità e freschezza all'ambiente. Ci si può anche sbizzarrire scegliendo di tinteggiare con colori diversi, solari e accesi, alcune pareti, soprattutto in presenza di colonne, pilastri, contropareti e controsoffitti. Si ottiene un effetto di movimento e si svecchia tutto l'ambiente. L'intervento si può eseguire in autonomia o rivolgendosi ad un professionista.

Installare pannelli isolanti

Installare pannelli isolanti

Una piccola ristrutturazione di casa può essere finalizzata al miglioramento dell'isolamento acustico. Vuoi per un tamponamento iniziale in cui non è stata data particolare importanza al pacchetto di isolamento, vuoi perché si vuole adibire un locale della casa a sala prove o, ancora, perché si hanno vicini particolarmente rumorosi, ma la fortuna vuole che al giorno d'oggi sia possibile installare pannelli di vario materiale direttamente sulle pareti e sul soffitto. Si tratta di pannelli fonoassorbenti con funzione decorativa che abbelliscono l'ambiente, arredano e isolano.

Fonte dell'immagine in: inburn.net

Lavori in cartongesso

Lavori in cartongesso

Si possono sfruttare le peculiarità delle realizzazioni in cartongesso per realizzare elementi di arredo, decorativi e divisori allo stesso tempo. Prendiamo l'esempio di una libreria realizzata in cartongesso nell'ambito di una piccola ristrutturazione di casa: è utile, perché è una libreria, arreda ed è bella da vedere, perché viene realizzata da un artigiano su indicazione del committente come la desidera lui, ma ha anche la funzione di controparete, nel caso venga appoggiata ad una parete. E può addirittura diventare essa stessa la parete divisoria, se realizzata in una posizione strategica, ad esempio per dividere la sala da pranzo dal salotto.

Fonte dell'immagine in: arredamento.it

Installare infissi isolanti

Installare infissi isolanti

Un intervento che non delude mai quando si esegue una piccola ristrutturazione della propria casa è la sostituzione degli infissi esistenti con un modello di infissi isolanti. In legno o PVC, gli infissi moderni hanno doppi vetri e apertura a battente e a vasistas, per offrire la doppia possibilità. Ottimi dal punto di vista dell'isolamento termico, questi infissi sono notevoli anche per quanto riguarda le prestazioni di isolamento acustico.

Fonte dell'immagine in: kyronsrl.it

Informazione utile
  • Una piccola ristrutturazione della propria casa è importante quanto una ristrutturazione completa. Ci si focalizza su un ambiente, un aspetto, un impianto, e lo si migliora. Si spende meno e la detrazione fiscale prevista è sempre e comunque del 50%. La piccola ristrutturazione è perfetta anche come impegno economico e di tempo.

  • Da 3 a 10 giorni
  • Difficoltà: Bassa

Piccole ristrutturazioni esterne per donare valore aggiunto alla casa

Se la zona in cui si vive è tranquilla e sicura e se si è gli unici proprietari di casa o i condomini sono d'accordo, si può sostituire la recinzione che delimita la proprietà con una recinzione in legno. Ce ne sono di diversi tipi, tutte di pregio e molto belle.
Oltre alla funzione di recintare l'area, hanno la proprietà, proprio per via del materiale con cui sono realizzate, di aumentare il prestigio dell'immobile. Una piccola ristrutturazione all'esterno della casa che darà un tocco di classe.

Un prato all'inglese, con erba di una sola tipologia, sempre molto curata e cortissima, è sicuramente un elemento distintivo per la proprietà. Si può pensare ad una piccola ristrutturazione della parte esterna della propria casa affidandosi ad un giardiniere in grado di sistemare il giardino esistente trasformandolo in un perfetto prato all'inglese. Vista la complessità di questo tipo di prato, è bene affidare al giardiniere anche la sua manutenzione periodica.

La piccola ristrutturazione della terrazza di casa può portare a soluzioni molto interessanti, ad esempio la sostituzione della pavimentazione esterna. Si può realizzare uguale a quella interna? Nel caso delle mattonelle in gres, ad esempio, si. E sta anche bene esteticamente. In alternativa si può pensare a doghe in legno specifiche per esterni o al sempreverde cotto. Per chi vuole osare, si può usare una parte della terrazza come angolo verde grazie all'erba sintetica.

Per poter utilizzare le parti esterne della propria casa al meglio durante ogni stagione, si può pensare di installare una tettoia. La tettoia crea uno spazio coperto, riparato, ma allo stesso tempo all'aperto. E' perfetta durante i mesi caldi per trovare riparo e poter svolgere varie attività all'aperto senza trovarsi in balia del sole cocente, mentre durante la stagione fredda diventa il rifugio ideale per i vasi di fiori e l'attrezzatura da giardino.

Come prepararsi per una piccola ristrutturazione in casa

Risolvi i tuoi dubbi sulle piccole ristrutturazioni di casa

Quali servizi rientrano più comunemente nella categoria "piccole ristrutturazioni"?

Non è la stessa installare una parete divisoria, aggiungere una nuova stanza o ristrutturare l'intero bagno, ovvero ciò che intendiamo normalmente per piccoli lavori di ristrutturazione. Si tratta di interventi che non richiedono molto tempo e che daranno un tocco nuovo alla tua casa, con lo stile che vuoi tu. I lavori principali sono:

  • Installazione di riscaldamento o aria condizionata: l'installazione degli impianti di riscaldamento/raffreddamento, termosifoni o radiatori in un'abitazione è un compito molto comune che non crea grandi problemi.

  • Idraulica: in caso di ostruzione di tubi o problemi allo scarico del bagno, il professionista risolverà il tutto senza troppi fastidi.

  • Pittura: se devi far imbiancare tutta la casa o solo una stanza, ma non sei in grado di farlo da solo o cerchi comunque la qualità, puoi rivolgerti a un professionista.

  • Porte e finestre: le porte e finestre vecchie danno molti problemi, come il cattivo isolamento, rumori o freddo. La sostituzione di porte e finestre è un altro lavoro abituale che rientra nella categoria delle piccole ristrutturazioni.

Di cosa devo tenere conto al momento di eseguire una ristrutturazione di casa?

1. Ricerca di un professionista: sul sito di Habitissimo puoi richiedere fino a quattro preventivi online. Anche se la ristrutturazione è piccola, assicurati di trovare professionisti qualificati e coperti da responsabilità civile. Accerta inoltre che fatturino con l'IVA, solo così potrai chiedere finanziamenti, ottenere detrazioni e aiuti statali.

2. Fissa una data per la fine dei lavori: è consigliabile inserire nel contratto una data di fine lavori, superata la quale il professionista dovrà pagare una penale. Ricorda di lasciare sempre una somma in essere per la fine della ristrutturazione.

3. Avvisa i vicini: a seconda del tipo di ristrutturazione potrebbe essere necessario chiedere l'autorizzazione del condominio. Se hai bisogno di un qualche tipo di licenza o permesso e vuoi evitare i reclami dei vicini, è meglio avvisarli in anticipo per evitare discussioni. Inoltre è una buona idea lasciare loro un numero di telefono nel caso in cui si verifichi un incidente.

4. Richiedi aiuto alla tua regione: verifica se ci sono finanziamenti o aiuti nella tua regione. I lavori per cui solitamente è possibile chiedere aiuti statali/regionali sono:

  • Eliminazione di barriere architettoniche.

  • Aiuto all'ampliamento di superficie utile.

  • Miglioramento dell'isolamento termico e acustico.

  • Promozione dell'efficienza energetica.

  • Rinnovo di impianti idrici, elettrici e del gas che contribuiscono al risparmio.

5. Fai attenzione agli oneri fiscali: i lavori di miglioramento e ripristino delle abitazioni possono beneficiare dell'applicazione di un'aliquota IVA ridotta dell'8%. Ti suggeriamo di informarti bene su tutte queste questioni economiche presso il tuo comune, per beneficiare il più possibile degli aiuti finanziari previsti per la ristrutturazione.

Di cosa devo tenere conto quando confronto i vari preventivi?

Ti consigliamo di richiedere più preventivi prima di avviare la ristrutturazione. Chiedi di indicare ciascun elemento in dettaglio (opere di muratura, elettricità, impianti idraulici ...) e di specificare la qualità dei materiali utilizzati. In questo modo sarà molto più facile confrontarli.

Come sempre ti consigliamo di verificare che i preventivi siano completi, dato che spesso un preventivo sembra più conveniente perché è incompleto.

Piccola ristrutturazione per rendere più comodo il bagno

La responsabilità dei piccoli lavori di ristrutturazione in casa

Quando si realizza la ristrutturazione di una casa, sia anche una piccola ristrutturazione, il responsabile è il committente.

Il committente può essere:

  • il proprietario di casa;
  • l'inquilino;
  • l'amministratore.

E' colui che contatta il progettista per la realizzazione del progetto di ristrutturazione e che firma il contratto con l'impresa edile per la realizzazione dei lavori.

Quali sono gli obblighi del committente?
Li stabilisce la Legge italiana: il soggetto deve controllare che vengano utilizzati i sistemi antinfortunistici previsti dalla normativa vigente in base alla tipologia di lavori che si stanno eseguendo.

Cosa si rischia?
Si può essere perseguiti civilmente e penalmente per lesioni, in caso di incidenti, e addirittura per omicidio colposo in caso di morte di una delle figure professionali presenti in cantiere.

Cosa si può fare?
Sicuramente vigilare attentamente ed assicurarsi che vengano rispettate le norme di sicurezza sul posto di lavoro.
Poi è necessario che un tecnico prepari un Piano di Sicurezza specifico per l'esecuzione della piccola ristrutturazione. Questo Piano solleva dalla responsabilità penale il committente, ma non dall'obbligo di risarcimento danni.

Tutto qui?
No, c'è di più:

  • prima di cominciare i lavori, assicurarsi che l'impresa edile o l'artigiano sia regolarmente iscritta ad un'associazione di categoria;
  • chiedere di visionare il Documento di Valutazione dei Rischi dell'impresa per controllare che esista e che sia valido;
  • chiedere al titolare della ditta una dichiarazione di assunzione di responsabilità;
  • chiedere copia della Polizza di Rischio della ditta relativa a danni causati a terzi.

Cosa si intende con danni causati a terzi?
Si tratta di danni per i vicini, ad esempio.
Il responsabile è sempre il committente, anche se i danni sono stati causati dall'impresa.
Ne deve rispondere, ma si può rivalere sull'impresa che, a sua volta, si tutela tramite la Polizza di Rischio, che però può avere massimali e franchigie.

E se un committente non è esperto di tutti questi aspetti?
Ci sono appositi consulenti che ne possono fare le veci.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

20.855 persone hanno chiesto preventivi per piccola ristrutturazione casa

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..