Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
Richiedi preventivi gratuitamente In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi preventivi per ristrutturazione integrale casa a Torino online. Riceverai diversi preventivi da confrontare dai migliori professionisti di ristrutturazione integrale casa a Torino.Servizio completamente gratuito e senza impegno.

Prezzo di ristrutturazione integrale casa a Torino

Quanto costa un lavoro di ristrutturazione integrale casa a Torino?

Il prezzo medio è di

22.955 €
Da 13.500 € Prezzo più basso per la categoria: ristrutturazione integrale casa
Fino 49.900 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di ristrutturazione integrale casa

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

1.139 persone come te hanno richiesto preventivi per ristrutturazione integrale casa a Torino

Ristrutturazione appartamento a torino
Pubblicato il 20/10/2017 Torino (Torino)

Preventivo ristrutturazione appartamento a torino

2 bagni completamente da rifare + cucina completamente da rifare + impianto gas (caldaia acqua calda), impianto elettrico di tutta la casa da rivedere con eventuali tracce a muro, i pavimenti dell'alloggio sono in ottimo stato e non vanno rovinati eccetto appunto i due bagni e la cucina che sono da rifare.

Ristrutturazione integrale casa a Torino: informazioni utili

Per ristrutturazione integrale si intende una grossa serie di interventi, perlopiù estetici ed edili, volti a cambiare totalmente o radicalmente aspetto ad una abitazione, al fine di renderla più confortevole, più moderna o funzionale. Per iniziare la nostra ristrutturazione integrale a Torino, considerando il clima che alberga nella provincia piemontese, conviene aspettare i mesi estivi. Questo primariamente per evitare problemi climatici come pioggia o neve che possono rallentare i lavori, e svolgerli quindi in tutta tranquillità.
Per ristrutturare integralmente una casa possono essere necessarie molte settimane, fino ad un paio di mesi. Questo perché i lavori da effettuare richiedono tempo e cura per poter essere svolti al meglio, soprattutto il cambio radicale degli impianti idraulici, del riscaldamento e del gas, ma anche il totale rifacimento di un impianto elettrico.

Per questo motivo prima di iniziare una lavorazione come questa, così profonda ed esaustiva, è bene preventivare un lasso di tempo abbastanza ampio, in cui rientrino anche le tempistiche per l’eventuale ordinazione di materiale e finiture, che possono incorrere anche in ritardi. Prima di iniziare qualsiasi tipo di lavorazione però, si vedrà necessario recarsi presso l’ufficio per l’edilizia del proprio comune di residenza, e tramite appositi moduli farsi rilasciare gli attestati che possano certificare l’inizio dei lavori nella propria casa.
In più andrà anche comunicato inizio e fine dei lavori con regolare permesso, e tutti gli interventi che verranno effettuati, specialmente se si tratta di un condominio. Si inizia facendo controllare lo stato di salute degli impianti e delle mura ad un perito esperto, un ingegnere o un geometra, che attesti la regolarità della casa e la sua solidità strutturale. In secondo luogo verranno rimessi a posto gli impianti. Elettrico, idraulico, riscaldamento ed allacci di ogni tipologia verranno sostituiti con tubazioni e cavi nuovi, ove possibile, per garantire una funzionalità completa alla casa. Prima di questo verranno effettuati anche i necessari lavori in muratura, come stucchi e consolidamento delle prese elettriche, al fine di passare alla verniciatura.

Una volta intonacate le pareti, si passerà al montaggio del pavimento o del parquet, ed al rifacimento del bagno totale o parziale. I sanitari verranno collegati ai nuovi raccordi e tubature, così da resistere al tempo ed alle intemperie future.

In ultima fase verranno installati i nuovi mobili e gli infissi, compresa la porta, elementi che di solito vengono lasciati per ultimi. Così come per ultimo verrà lasciato ogni rifinitura, dalle greche in bagno ad eventuale arredamento aggiuntivo, così come terrazza e sistemazione delle  stanze per la futura abitabilità.
Una volta completati tutti i lavori, si verificherà che ogni singolo elemento sia al suo posto. Si stima un costo complessivo che si aggira intorno ai 50.000 euro di base, ad un massimo non definibile.