Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
Richiedi un preventivo gratuitamente In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi preventivi per ristrutturazioni a Ancona online. Riceverai diversi preventivi da confrontare dai migliori professionisti di ristrutturazioni a Ancona.Servizio completamente gratuito e senza impegno.

Prezzo di ristrutturazioni a Ancona

Quanto costa un lavoro di ristrutturazioni a Ancona?

Il prezzo medio è di

22.867 €
Da 200 € Prezzo più basso per la categoria: ristrutturazioni
Fino 65.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di ristrutturazioni

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

Effettuare delle ristrutturazioni ad Ancona: cosa sapere e consigli pratici

Quando si devono effettuare delle ristrutturazioni ad Ancona o in altre città d’Italia spesso si è confusi su quali siano effettivamente i passi da fare e come farli. Prima di tutto bisogna capire dunque quali regole bisogna seguire e cosa bisogna procurarsi.

Ad esempio si deve fare la differenza tra ristrutturazione ordinaria e quella straordinaria e soprattutto quindi quando richiedere la SCIA, ossia la Segnalazione Certificata di inizio Attività.

La SCIA serve assolutamente per lavori di manutenzione straordinaria, per restauro e di risanamento conservativo riguardanti le parti strutturali dell’edificio e per varianti a permessi di costruire.

In generale la SCIA serve quando aumenta la metratura calpestabile o i carichi strutturali all’interno di un edificio.

Ovviamente servirà affidarsi ad un tecnico professionista e la SCIA dovrà avere il nome dell’impresa che effettua i lavori, (il Comune può, però, bloccare il cantiere entro 30 giorni per non conformità di natura tecnica o giuridica).

I lavori più richiesti quando si parla di ristrutturazioni ad Ancona sono sicuramente la ristrutturazione della cucina, ad esempio per sostituire paraschizzi o cambiare il piano di lavoro, creare nuove pareti o ridipingere.

Anche ristrutturare il bagno della propria casa però è molto richiesto come lavoro, spesso ad esempio si vuole sostituire la vasca con la doccia, o ristrutturare le piastrelle ma anche cambiare il colore delle pareti.

Molti lavori di ristrutturazione richiedono anche dei lavori di isolamento della casa, dei serramenti o delle porte, magari cambiando gli infissi con alcuni fatti da migliori materiali isolanti, ma anche ristrutturazioni di impianti idrici ed elettrici.

VI sono anche degli incentivi per effettuare delle ristrutturazioni, sia per quanto riguarda l’eliminazione delle barriere architettoniche all’interno di un edificio e sia ad esempio per il risparmio energetico. Altre detrazioni esistenti potrebbero riguardare le ristrutturazioni antisismiche.

L’Agenzia delle Entrate contempla espressamente il caso in cui, in assenza di un titolo abilitativo, si può usufruire della detrazione 50% per le ristrutturazioni.

Il bonus può spettare anche per lavori di ristrutturazione ordinaria, come installare ascensori, installare scale di sicurezza o migliorare i servizi igienici, sostituire gli infissi ed appunto interventi finalizzati al risparmio energetico.

Ma le detrazioni possono essere valide anche per i lavori di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia effettuati su parti comuni di edifici residenziali, cioè su condomini.

Effettuare vari tipi di ristrutturazione ad Ancona dunque può essere un’ottima alternativa per migliorare la propria casa utilizzando appunto i bonus e le detrazioni, soprattutto per adeguarla anche sismicamente, essendo quella di Ancona una zona a rischio sismico.

2.724 persone hanno chiesto preventivi per ristrutturazioni a Ancona

Preventivi per categoria
Preventivi relazionati